MestreToday

Inaugurata la bretella Vallenari bis, traffico più agevole a Favaro Veneto

La tanto attesa nuova arteria consente di bypassare a sud il centro del quartiere, sgravando così il traffico da via San Donà. Costata circa 14 milioni, è lunga poco più di 3 chilometri

Via libera al passaggio di auto sul primo lotto della “Vallenari bis”. Da questa mattina sono infatti transitabili la nuova arteria e il sottopasso, con l'obiettivo di rendere più agevole l’intersezione della nuova strada con via Martiri della Libertà.


La nuova arteria, che parte dalla rotatoria di via Triestina, consente di bypassare a sud il centro di Favaro, sgravando il traffico da via San Donà. Realizzata in poco più di 20 mesi, per un costo complessivo di circa 13,9 milioni di euro, è lunga poco più di 3 km e attraversa cinque rotatorie prima di giungere in via Martiri della Libertà. Particolare attenzione è stata riservata alla sicurezza e al rispetto dell’ambiente: realizzata infatti una pista ciclabile e posizionati 215 nuovi alberi con circa 6.500 metri quadrati di aiuole. Il nuovo sottopasso di via Martiri della Libertà è lungo invece 350 metri e dotato di due corsie per senso di marcia con pareti fonoassorbenti.

“Anche questa volta – ha sottolineato il vice sindaco di Venezia, Sandro Simionato – si è confermato vincente l’accordo di programma tra la Regione ed il Comune, che ha dato già negli ultimi tempi molti buoni frutti: l’opera è stata realizzata nei tempi e nei costi previsti e contribuirà a migliorare non solo la viabilità dell’intera area, ma la qualità della vita dei residenti, sanando in qualche modo quella frattura al territorio rappresentata da via Martiri della Libertà”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento