rotate-mobile
Favaro Veneto Favaro Veneto / Via Monte Celo

È in funzione il nuovo drive through per tamponi a Favaro Veneto

Permetterà di alleggerire il lavoro della postazione di piazzale Giustiniani

Inizia oggi, mercoledì 2 febbraio, l'attività del nuovo punto tamponi a Favaro Veneto: un drive through - ovvero una postazione che esegue il test agli utenti direttamente a bordo delle proprie auto - allestito nel parcheggio scambiatore tra via Triestina e il deposito del tram. L'orario del servizio parte dalle 8 del mattino e si conclude alle 18.

Il lavoro del nuovo drive through affiancherà quello dell'altro punto tamponi della terraferma veneziana in piazzale Giustiniani, nella zona della Cipressina, che nelle scorse settimane ha fatto fronte a una enorme quantità di richieste. Al momento la postazione di Favaro è in grado di eseguire e processare 200 test al giorno, ma a pieno regime potrà farne mille. Il personale che lo gestisce non è dell'azienda sanitaria ma di una cooperativa esterna.

Il progetto, come spiegato all'inaugurazione, è stato realizzato in sinergia tra Ulss 3 e Comune di Venezia: «Il drive through - è stato detto - andrà a servire il territorio della terraferma veneziana aggiungendosi agli altri 32 presidi dedicati ai test diagnostici per il Covid». Già dal pomeriggio di lunedì 31 gennaio gli utenti muniti di impegnativa hanno la possibilità di prenotare l'appuntamento nella sezione dedicata del sito dell'Ulss 3.

In mattinata sono arrivati in sopralluogo la dirigenza dell'azienda sanitaria e l'assessore alla Coesione sociale, Simone Venturini. Il direttore sanitario Giovanni Carretta ha chiarito che il servizio «garantisce ai cittadini una fruibilità più agevole, riuscendo ad evitare il problema delle code. Mettere in agenda tutti gli appuntamenti, inoltre, fa sì che gli utenti non debbano più subire attese: arrivano e usufruiscono in tempo reale del tampone». Il direttore dei servizi socio sanitari, Massimo Zuin, ha specificato che il parcheggio «si trova in una zona strategica per Mestre, con più vie di fuga, e rappresenta la postazione ideale per evitare congestionamenti del traffico».

«Si conclude un percorso non facile che ha portato a un ampliamento e potenziamento dei punti tampone in città - ha aggiunto l'assessore Venturini -. È stato un mese difficile, dovendo far fronte a un incremento esponenziale della domanda di screening. Grazie alla collaborazione tra istituzioni del territorio, sono state fornite risposte sia in centro storico, sia in terraferma».

Il sopralluogo al nuovo punto tamponi di Favaro

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È in funzione il nuovo drive through per tamponi a Favaro Veneto

VeneziaToday è in caricamento