MestreToday

Favaro, una pista ciclabile collegherà via Monte Boè alla Vallenari bis

I lavori saranno messi a bando e assegnati entro la primavera. Il percorso sarà lungo 60 metri

Il tratto dove sorgerà la pista ciclabile

Via Monte Boè a Favaro sarà collegata alla Vallenari-bis. Un tratto che sis noderà nel centro abitato e avrà una lunghezza di circa 60 metri. L'opera, approvata nell'ultima seduta dalla Giunta comunale, costerà 40mila euro. Ora sarà aperto il bando, con l'obiettivo di aprira i cantieri nella prossima primavera. Termine dei lavori previsto per l'inizio dell'estate. Il percorso avrà una larghezza di 2,5 metri e procederà in aperta campagna in direzione Nord.

Per una mobilità green e lenta

«Questo tratto di pista ciclo-pedonale si inserisce in un percorso che è decisamente importante per la mobilità sostenibile consentendo, contestualmente, il collegamento tra il centro abitato di Favaro Veneto alla Vallenari bis. - spiega l’assessore ai Lavori pubblici, Francesca Zaccariotto - L'intervento garantisce di raggiungere, muovendosi lungo una direttrice est-ovest, gli estremi opposti del paese e di collegarlo a Campalto, Tessera e alla prima cintura di Mestre a vantaggio del trasferimento di molti residenti. Tutto ciò si inserisce in quel progetto più ampio e già in larga parte realizzato o cantierizzato che il sindaco Luigi Brugnaro ha voluto per incentivare una mobilità green e lenta in Città».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento