menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viabilità: inaugurata la nuova pista ciclabile di via Indri a Favaro Veneto

Oltre alla pista, lunga 1300 metri, si è proceduto infatti al rifacimento dell'impianto di illuminazione della strada, all'ammodernamento dell'impianto di scolo, nonché alla bonifica di una parte della strada

La famiglia del “Biciplan” del Comune di Venezia si arricchisce di una nuova pista ciclabile in via Indri a Favaro. Tradizionale taglio del nastro, e poi con una pedalata lungo tutto il percorso, dall’assessore comunale alla Mobilità, Ugo Bergamo, dal presidente della Municipalità di Favaro Veneto, Ezio Ordigoni, dal presidente di Avm, Giovanni Seno, e dal presidente della Fiab di Mestre, Viviana Trentin.

E’ una giornata di festa – ha spiegato Bergamo – per varie ragioni: anzitutto perché abbiamo messo finalmente in sicurezza un tratto molto utilizzato dai ciclisti e dai ragazzi che frequentano le locali scuole; poi perché è finalmente attivo un percorso ciclabile tra via Altinia e via San Donà che bypassa il centro di Favaro; infine perché l’intervento compiuto da Avm è, ancora una volta, davvero di grande qualità.”


Oltre alla pista, lunga 1300 metri, realizzata con l’intento di garantire la massima sicurezza dei ciclisti, si è proceduto infatti al rifacimento dell’impianto di illuminazione della strada, all’ammodernamento dell’impianto di scolo, nonché alla bonifica di una parte della strada, dopo il ritrovamento, inaspettato, nel sottosuolo, di circa 80 metri cubi di amianto. “E’ sicuramente un intervento – ha sottolineato Ordigoni – che la nostra Municipalità attendeva da tempo: sono contento inoltre di aver avuto la conferma dall’assessore Bergamo che si sta lavorando per realizzare qui altre piste ciclabili, a cominciare da quella in via Altinia, che spero possa estendersi anche verso Ca’ Solaro. Aumentando la sicurezza creeremo le condizioni per favorire sempre più l’uso della bicicletta. Nella vita quotidiana, ma anche per il divertimento: un progetto che mi sta molto a cuore, in questo senso, è l’itinerario ciclabile naturalistico tra Passo Campalto e Forte Bazzera.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento