Favaro Veneto Favaro Veneto

Avanza la ciclabile Favaro-Tessera, parte di una rete che vale 3,8 milioni di euro

Boraso: «Rispettato il cronoprogramma, spesa di un milione e 800 mila euro. A cantiere concluso consegnerà un'area riqualificata, con la pista illuminata e oltre cento ripiantumazioni lungo il percorso»

Prosegue nei tempi previsti il cantiere lungo via Triestina della pista ciclopedonale Favaro-Tessera. Lo fa sapere l'assessore comunale alla Mobilità, Renato Boraso. Sono più di due chilometri che congiungono le località e consentono il collegamento con il centro di Mestre, facilitando l'accesso ai servizi. Mercoledì è stato fatto un sopralluogo alla presenza dei tecnici, dei responsabili dei lavori, dell'assessore Boraso e del presidente della Municipalità di Favaro Veneto, Marco Bellato. I lavori, hanno ricordato, prevedono come data di consegna il mese di giugno del prossimo anno.

«Si tratta di un'opera importante e voluta dai cittadini - ha spiegato Boraso - che consentirà di migliorare la sicurezza del territorio e la sua vivibilità. Un investimento di 1,8 milioni di euro che sta rispettando il cronoprogramma e che, a cantiere concluso, consegnerà un'area riqualificata, con la pista illuminata e oltre cento ripiantumazioni lungo il percorso. Un'opera che, insieme ad altri interventi, come ad esempio la ciclabile su via Ca' Solaro, consente un ulteriore salto di qualità per questa parte di città».

La pista, ha sottolineato Francesco Dittadi, responsabile tecnico del procedimento di realizzazione della ciclabile, avrà un doppio senso di marcia per una larghezza di due metri e mezzo, con percorso che si snoderà in parte lungo la strada e per il resto costeggiando i campi e terreni agricoli. Verranno messe in sicurezza anche le fermate del trasporto pubblico Actv lungo il tragitto. Sempre su via Triestina, l'assessore Boraso e il presidente di Municipalità Bellato hanno fatto un sopralluogo alla nuova rotatoria del centro di Tessera, all'incrocio con via Orlanda e la laterale di via Bazzera. «Anche qui si è lavorato per mettere in sicurezza un'area strategica e trafficata e i miglioramenti alla circolazione sono evidenti - ha aggiunto Boraso - Quest'opera, in prosecuzione con la ciclabile Favaro-Tessera, permetterà di mettere in comunicazione e in sicurezza, insieme ad altre direttrici, tutta una grande rete ciclabile per la quale la nostra amministrazione ha previsto uno stanziamento di circa 3 milioni e 800 mila euro», ha concluso l'assessore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avanza la ciclabile Favaro-Tessera, parte di una rete che vale 3,8 milioni di euro
VeneziaToday è in caricamento