menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

«Una firma per il rimborso del canone Rai», ma è un contratto di fornitura: denunciata

La truffatrice è stata fermata dai carabinieri di Favaro dopo la segnalazione di una vittima, un 76enne

Si spacciava per collaboratrice della Regione per far sottoscrivere alle sue vittime contratti per la fornitura di energia elettrica. La donna, una 35enne residente nel Padovano ma di origini lombarde, è stata colto sul fatto ieri, dopo la segnalazione di un 76enne di Favaro Veneto ai carabinieri.

Il modus operandi

La truffatrice prometteva la restituzione del canone Rai come intervento assistenziale, spacciando un patrocinio proprio con Palazzo Balbi. Le vittime erano le fasce più deboli, in particolare le persone più anziane. La 35enne aveva contattato l'uomo telefonicamente, prima di recarsi a casa sua per sottoporgli i documenti. I militari, intervenuti sul posto, l'hanno bloccata poco distante dall'appartamento della vittima.

Le verifiche incrociate sui tabulati telefonici e il documento appena firmato hanno permesso quindi di incastrarla e denunciarla. Il sospetto dei carabinieri è che la donna sia una truffatrice seriale e che negli ultimi tempi si sia mossa con disinvoltura in tutto il territorio regionale.

Per evitare le truffe, l'Arma consiglia di:

  • evitare di credere a rimborsi "facili", basandosi solamente sulla fiducia personale in qualunque modo carpita, in particolare di imposte nazionali difficilmente rimborsabili
  • verificare sempre la bontà dei titoli offerti come garanzia, quali l’appartenenza ad agenzia per conto di soggetti istituzionali
  • in caso si sospetti, anche velati, di essere vittima di un tentativo di truffa, chiamare comunque il 112, anche per un semplice confronto sui fatti o per avere un consiglio
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento