Mestre Mestre Centro / Riviera XX Settembre

"Fiume Marzenego invaso dai rifiuti": poca acqua e pesci morti, segnalazione dei Rangers

Situazione preoccupante a Mestre tra via Poerio, riviera XX Settembre e Magellano. Tanti scarti anche sugli argini. Turni di vigilanza per il controllo del territorio, pronto un fascicolo

Poche piogge e il fiume Marzenego diventa un rivolo che rivela la presenza di rifiuti e pesci morti. Sono numerose nel mese di agosto le segnalazioni al Nucleo operativo dei Rangers d’Italia, impegnato con turni di vigilanza per il controllo del territorio. E torna sotto la lente d’ingrandimento lo stato del corso d'acqua che attraversa il centro di Mestre. "Gli agenti intervenuti - spiega Davide Formentello, capo del Nucleo e responsabile ittico-ambientale-zoofilo sezione di Venezia - confermano che purtroppo la moria dei pesci è dovuta alla scarsa quantità d’acqua rimasta all’interno dell’alveo del fiume per le pochissime precipitazioni del periodo".

"Allo stesso modo - continua - è stato accertato l'abbandono, ad opera di incivili, di rifiuti di ogni genere come biciclette, bottiglioni di plastica, copertoni e altro ancora, gettati direttamente in acqua dal piazzale pedonale antistante (via Poerio e riviera XX Settembre). La situazione si aggrava continuando con l’ispezione fino alla vicina riviera Magellano. Lungo l’argine (oasi nascosta per quanti desiderano fare uso di stupefacenti) è stata rilevata, oltre ai vari materiali di provenienza edile, bidoni ed altri rifiuti, la presenza di ratti morti".

La situazione è descritta in un apposito verbale e in un fascicolo che i Rangers hanno provveduto ad inviare insieme a opportuna denuncia agli uffici preposti al controllo del suolo pubblico, affinché si intervenga con una bonifica. Gli agenti del nucleo operativo ambientale ricordano sempre ai cittadini di segnalare situazioni di abbandono di rifiuti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Fiume Marzenego invaso dai rifiuti": poca acqua e pesci morti, segnalazione dei Rangers

VeneziaToday è in caricamento