Mestre Mestre Centro / Via Forte Marghera

Continua la riqualificazione di Forte Marghera: altri lavori cantierizzati

Doppio progetto in avvio a febbraio: recupero di uno dei fabbricati e sistemazione di alcune pavimentazioni

Altri due progetti di riqualificazione saranno avviati da febbraio all'interno di Forte Marghera, come annunciato dall'amministrazione comunale. Il primo (costo 95mila euro) permetterà di recuperare una porzione del fabbricato 27 (vedi mappa in basso), destinato ad ospitare una cabina di trasformazione dell'Enel; l'altro (costo 100mila euro) prevede la sistemazione delle pavimentazioni delle aree adiacenti al nuovo ponte galleggiante e dell’area frontale all’edificio 37, oltre al ripristino dell’illuminazione del ponte n. 1 di accesso all’isola della Cinta. I lavori dureranno circa tre mesi.

Per quanto riguarda in particolare il fabbricato 27, si tratta di interventi di natura edile: pozzetti, corrugati, cunicoli, pavimentazioni, pareti e copertura dell’edificio. Alla fine l'edificio ospiterà le attrezzature e gli impianti della cabina n.1 di trasformazione da media a bassa tensione, secondo le prescrizioni di Enel Distribuzione. L'intervento si ricollega alla precedente realizzazione di cavidotti completata nel 2020, che comprendeva anche la realizzazione degli impianti di illuminazione pubblica nella viabilità principale e di accesso agli edifici.

È tuttora in corso di esecuzione la sistemazione dell’edificio 34, dove sono state rimosse le parti pericolanti, sono quasi ultimati i rinforzi delle murature e a breve inizierà la posa degli impianti e della copertura. Il fabbricato sarà poi destinato in parte a bagni pubblici, in parte a locali di servizio.

L'assessore Francesca Zaccariotto ha commentato: «Dopo anni di abbandono Forte Marghera sta tornando all'antico splendore. Dal 2015 ad oggi abbiamo lavorato investendo per il recupero dei vari edifici, dei ponti, dell'illuminazione e della viabilità interna oltre 17 milioni di euro. Un luogo che stiamo riconsegnando alla città dove, tra le tante cose, abbiamo portato un padiglione della Biennale, una biblioteca con degli spazi studio per i giovani, dove si possono tenere mostre culturali e dove abbiamo voluto avviare i progetti per la realizzazione di un bicipark».

Forte Marghera 2-2-3

Mappa dei fabbricati di Forte Marghera-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Continua la riqualificazione di Forte Marghera: altri lavori cantierizzati

VeneziaToday è in caricamento