menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tre giovani sorpresi con droga e bici rubate: uno prende a calci poliziotti e auto

Intervento delle volanti in via Sernaglia a Mestre. Altra operazione al Decathlon, dove una giovane coppia è stata scoperta a rubare e poi è fuggita: presi qualche ora dopo

Tre personaggi decisamente sospetti bloccati dagli agenti delle volanti a Mestre: il controllo avviene verso le 16 di mercoledì in via Sernaglia, quando i poliziotti si accorgono che uno di loro sta nascondendo qualcosa nella tasca dei pantaloni. Così i tre vengono accompagnati in questura per i controlli di rito e identificati per M.A., tunisino di 22 anni, B.A., marocchino di 26 anni, e F.A., tunisino di 24 anni. Il 22enne risulta in possesso di 5.50 grammi di hashish, mentre in bocca, sotto la lingua, nasconde due involucri contenenti rispettivamente 0.40 grammi di cocaina e 0.90 grammi di eroina.

Nel frattempo gli altri due, M.A. e F.A., avevano cercato di guadagnarsi la fuga a bordo di due bici: fermati, non sono in grado di dare spiegazioni in merito al possesso dei velocipedi. Nel corso delle operazioni B.A. perde le staffe, dapprima alzando la voce in toni minacciosi e poi scagliandosi contro il veicolo della polizia e gli agenti con calci e pugni. B.A. si prende una denuncia per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento, mentre M.A. e F.A. per ricettazione.

Verso le 18.30 la polizia interviene invece al Decathlon di Mestre. Qui un ragazzo e una ragazza, scoperti a rubare, sono fuggiti a bordo di un'auto con targa francese. Uno degli addetti alla sicurezza però è riuscito a scattare una foto con il cellulare, così le volanti diramano il numero di targa e l'auto viene intercettata alle 23 in via Giovanni da Verrazzano. Gli occupanti vengono identificati per I.D.J., 27 anni, e C.S., 21 anni, entrambi francesi. I due sono trovati in possesso di una borsa schermata e di numerosi articoli sottratti nel pomeriggio: per loro scatta la denuncia per furto e ricettazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento