menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpresi in albergo a frugare nella borsetta della titolare: due giovani denunciati

Bloccati dopo essere stati scoperti. Intervento delle volanti della polizia in via Cappuccina a Mestre, un 30enne e un 27enne devono rispondere di tentato furto

Polizia in un albergo di via Cappuccina, a Mestre, dopo che due giovani, approfittando della distrazione della proprietaria, sono stati sorpresi nel tentativo di derubarla, frugando nella sua borsetta. Dalle dichiarazioni del receptionist, i due, ospiti dell’hotel, stavano eseguendo le operazioni di check out, quando ad un certo punto il dipendente dell’hotel si è dovuto allontanare per concludere la pratica. Ritornato al desk, si è accorto che i due si erano allontanati: mentre uno faceva da palo, l’altro aveva infilato le mani nella borsa della moglie del titolare, che si trovava sul bancone della sala colazioni. Vistisi scoperti, i ladruncoli hanno cercato di darsi alla fuga, senza riuscirci. Dopodiché è stato allertato il 113. In attesa di visionare meglio i circuiti di videosorveglianza, i malviventi (uno italiano di 30 anni, l’altro albanese di 27 anni) sono stati denunciati per tentato furto aggravato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento