menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladro si ferisce durante il furto e abbandona l'auto lasciando tracce di sangue

Sopralluogo per dare un'identità al bandito. Aveva cercato di rubare il veicolo

Un'auto abbandonata, con i finestrini sfondati. E' questa la segnalazione arrivata venerdì mattina alla polizia locale che, intervenuta per un sopralluogo, ha trovato delle tracce di sange sui sedili. Erano quelle lasciate da un maldestro ladro che, essendosi ferito, ha preferito lasciare il veicolo e andarsene a mani vuote. 

La macchina, di proprietà di un 45enne di Mestre, era parcheggiata nella piazzetta antistante l'istituto Itis Zuccante. All'interno del mezzo gli agenti hanno trovato anche un chiusino in ghisa, utilizzato per tentare il furto del veicolo. Viste le tracce di sangue, è stata chiamata anche una squadra della polizia scientifica della questura per poter fare i rilievi e cercare di risalire al malvivente. “Dalle prime verifiche – fa sapere il comando - anche attraverso le diverse chiamate ricevute alla centrale operativa della polizia locale, si presume che il tentato furto e danneggiamento sia avvenuto tra le ore 18 e le 21 di giovedì 27 febbraio”.

Le indagini proseguono con l’acquisizione delle immagini delle telecamere di sicurezza presenti in zona. Da ulteriori verifiche è emerso che nella serata di giovedì, oltre al chiusino portato via da via Baglioni per il tentato raid, è stato rubato anche un coperchio in ghisa in via Camporese, distante circa un chilometro dal luogo del tentato furto dell’auto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento