rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Mestre Chirignago / Via Gazzera Alta

Furto sventato dall'auto parcheggiata: un cittadino vede tutto, la polizia blocca i ladri

Intervento degli agenti giovedì sera alla Gazzera, denunciati due gemelli romeni che si erano impadroniti di uno zaino. Trovato anche un tunisino clandestino nei giardini di via Piave

Sorpresi in azione tra le macchine parcheggiate. Gli operatori del commissariato di Mestre, in collaborazione con il reparto prevenzione crimine di Padova, hanno individuato, nella serata di giovedì, due gemelli che avevano rubato uno zaino da un’auto posteggiata in zona Gazzera Alta. La segnalazione al 113 è arrivata da un cittadino che ha notato una persona aggirarsi nel parcheggio sotto il cavalcavia con una torcia in mano.

Immediato l'intervento della pattuglia, che ha bloccato due giovani romeni prima che riuscissero a fuggire, recuperando anche uno zaino che i ladri avevano abbandonato alla vista degli agenti. I malviventi sono stati trovati in possesso di arnesi da scasso, materiale sottoposto a sequestro penale. La refurtiva è stata restituita alla vittima. I ladri, fratelli gemelli, sono stati denunciati in stato di libertà per il reato di furto aggravato in concorso.

Nella stessa serata, nei giardini di via Piave, è stato invece controllato un cittadino straniero sprovvisto di documenti. E' stato identificato per A.M., tunisino di 19 anni clandestino. Lui stesso ha consegnato agli agenti un coltello a scatto che teneva in tasca. Alla fine è stato denunciato per possesso ingiustificato di strumenti atti ad offendere, mentre l'arma gli è stata sequestrata.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto sventato dall'auto parcheggiata: un cittadino vede tutto, la polizia blocca i ladri

VeneziaToday è in caricamento