Mestre Mestre Centro / Via Giuseppe Mazzini

Tenta di rubare due auto, i residenti se ne accorgono: denunciato

Fermato dai carabinieri la scorsa notte a Mestre un 48enne che era riuscito ad aprire due macchine

Lo avevano notato alcuni residenti mentre armeggiava nell’abitacolo di una Lancia Ypsilon parcheggiata in via Mazzini, a Mestre, e poi su una Fiat 500 poco distante. Gli stessi che hanno chiamato i carabinieri che, alla fine, sono riusciti a fermarlo. 

H.R., marocchino, 48 anni, era già noto ai militari per i suoi trascorsi. Non doveva essere neppure a Mestre questa notte secondo quanto stabilito dal divieto di ritorno del Comune di Venezia. Lo straniero è stato notato ieri sera in via Mazzini da alcuni residenti. Subito dopo la chiamata al 112 per la segnalazione, sono intervenuti i militari del radiomobile di Mestre che hanno individuato immediatamente il 48enne, notando che effettivamente era riuscito ad aprire entrambe le macchine. Durante il fermo e la perquisizione, i carabinieri hanno rinvenuto anche una dose di marijuana nel suo zaino. L’uomo è portato in caserma e denunciato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di rubare due auto, i residenti se ne accorgono: denunciato

VeneziaToday è in caricamento