Martedì, 18 Maggio 2021
Mestre Chirignago

Colpo grosso in casa di un'anziana, spariti gioielli per 12mila euro: era stato il nipote

Scoperto l'autore del furto, parente della vittima. Era riuscito a impadronirsi dei preziosi conservati nella cassaforte della donna, residente a Chirignago. Denunciato dai carabinieri

I carabinieri di Mestre sono arrivati nella giornata di sabato ad individuare e denunciare il presunto responsabile di un furto ingente commesso ai danni di un'anziana donna residente a Chirignago. Il colpo, messo a segno nel giugno scorso, aveva fruttato al malvivente la bellezza di circa 12mila euro in gioielli d'oro. La signora, ultrasettantenne, aveva chiamato i carabinieri dopo essersi resa conto che la cassaforte contenente i preziosi era stata svuotata.

A quel punto erano partite le indagini. I sospetti che l'autore del furto fosse un uomo vicino alla signora, magari un parente, erano forti fin dall'inizio. Anche perché in casa non erano stati rilevati segni di effrazione. Nei mesi successivi i militari dell'Arma hanno tenuto d'occhio i "compro oro" della zona, finché è saltato fuori un uomo che stava cercando di vendere proprio i gioielli appartenenti all'anziana: si trattava del nipote della donna, un 50enne residente in provincia. Una volta accertata la sua responsabilità, per lui è scattata una denuncia per furto e ricettazione. Proseguono le indagini per appurare se l'uomo sia riuscito a piazzare gli ori anche in altri negozi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo grosso in casa di un'anziana, spariti gioielli per 12mila euro: era stato il nipote

VeneziaToday è in caricamento