rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Mestre Mestre Centro / Corso del Popolo, 52

Porta scassinata e furto al salone "I Ricci" in Corso del Popolo

Portato via un computer. Danni per migliaia di euro. Rubate anche le mance del personale

Hanno distrutto e scassinato la porta del salone "I Ricci" di Corso del Popolo per portare via un computer e i salvadanai con le mance dei dipendenti. Torna la preoccupazione dopo la leggera tregua degli ultimi giorni a Mestre. Gli attacchi alle attività commerciali del centro sembrano riprendere e il timore fra i commercianti torna a farsi sentire. A raccontare come ha trovato il suo negozio mercoledì mattina, circa quattro ore dopo che i ladri gli avevano forzato l'ingresso, è il titolare dell'attività dei parrucchieri presa di mira stavolta, Giorgio Negrisolo. «Sì era già successo, ma diversi anni fa. In questo periodo i ladri si stanno accanendo in questa zona. Non vogliamo finire come via Piave, quando la situazione era fuori controllo».

I ladri, ripresi dalle telecamere la cui registrazione è stata consegnata ai carabinieri nel pomeriggio per far denuncia, erano due e incappucciati. «Uno faceva il palo - racconta Negrisolo - l'altro si è infilato sotto alla grata metallica, dove c'è uno spazio aperto di circa 30-40 centimetri, e con qualche arnese ha pestato il legno della porta fino a quando non l'ha rotto e ha potuto aver accesso scassinando poi la serratura dall'interno». Un danno stimato di circa 5-6 mila euro, più il valore del computer che i malviventi si sono portati via.

«Non hanno preso confezioni, prodotti né altro materiale. Puntavano ai soldi. Ma non ce n'erano, tranne quelli dei barattoli delle mance». Ad avvisare Negrisolo è stata una cliente verso le 8 che passando a piedi davanti al negozio si è accorta del disastro e gli ha telefonato. «Ho aperto comunque qualche ora dopo ma non senza difficoltà, visto che ogni volta che qualcuno entrava o usciva c'era chi doveva tenere fermi i pezzi. Ho trovato confusione, cassetti a terra, oggetti rovesciati. Da più di un mese in questa zona siamo sotto attacco. In meno di sei mesi avranno rubato in una quindicina di negozi qui attorno. Ci vogliono forze dell'ordine fisse, a piedi, che passeggino sotto i portici anche durante la notte».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porta scassinata e furto al salone "I Ricci" in Corso del Popolo

VeneziaToday è in caricamento