menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ancora furti in piazza 27 Ottobre a Mestre, svaligiata la tabaccheria

I ladri erano entrati alcune settimane fa nel vicino "Tutto per l'operaio". Lunedì mattina la scoperta dell'ennesima razzia in centro a Mestre

I ladri sono tornati sul luogo del delitto. Anzi, sono tornati molto vicino al punto della precedente razzia. Lunedì mattina, infatti, i titolari di una tabaccheria di piazza XXVII Ottobre a Mestre hanno dovuto loro malgrado constatare che il negozio era stato svaligiato dai delinquenti. La saracinesca dell'esercizio è stata quindi abbassata di nuovo, per permettere l'inventario della merce "resistita" tra gli scaffali.

Alcune settimane fa era stato il turno del vicino negozio "Tutto per l'operaio", vittima di un furto da alcune decine di migliaia di euro in jeans. Evidentemente i predoni hanno capito come raggiungere senza essere visti gli esercizi commerciali di quella zona del piazzale, avendo la possibilità di perpetrare i furti indisturbati. Sul retro del negozio una corte interna molto difficile da raggiungere. Una delle possibilità al vaglio, come al tempo dell'incursione precedente, il fatto che i delinquenti siano passati dai tetti per arrivare al proprio obiettivo. Ma è molto più probabile che per intrufolarsi nella tabaccheria siano penetrati nella pasticceria adiacente ben sapendo che lì si trovava una porta comunicante con l'altro esercizio. E' bastato forzare due porte e il gioco era fatto.

Nel tardo pomeriggio di lunedì la scoperta di alcuni sacchi neri con della refurtiva nelle vicinanze della tabaccheria (proprio sul retro di "Tutto per l'operaio"). All’interno 138 stecche di sigarette e altri 1931 pacchetti sfusi: tutta merce trafugata proprio pochi metri più in là per un valore di 20mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento