Mercoledì, 22 Settembre 2021
Mestre Mestre Centro

Esploso un grosso tubo a Favaro, mezza Mestre senz'acqua

Tecnici Veritas al lavoro per isolare la rottura e procedere con le manovre di bypass. Attorno a mezzanotte tutte le abitazione dovrebbero tornare ad avere acqua corrente

Mestre di sera (foto d'archivio)

È un grosso tubo da 60 centimetri esploso in mezzo ai campi di Favaro, lungo la SS 14bis all'altezza del deposito dei camper, la causa del guasto alla rete idrica che ha lasciato mezza Mestre senz'acqua dalle 20 di oggi. Il disservizio si è registrato dal centro città fino alle zone più periferiche del comune di Venezia.

Comune e Veritas hanno segnalato il guasto e la forte riduzione della pressione idrica alle 20.30, è stato poi il sindaco Luigi Brugnaro ad annunciare la causa del disservizio. «21.15. Siamo ancora alla ricerca del guasto e forse proprio adesso l'abbiamo trovato. - ha scritto sui social - Un tubo gigantesco è esploso in mezzo ai campi di Favaro. Una rete vecchia da morire. Al buio, in mezzo ai campi, si sta cercarcando di rimettere la rete in pressione».

«Trovato il guasto, lungo la statale 14bis, all'altezza del deposito di camper. Si tratta di un tubo da 600 mm, quindi molto grande. Sono in corso le manovre per effettuare il bypass e riportare l'acqua nelle case», ha scritto Veritas poco più tardi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esploso un grosso tubo a Favaro, mezza Mestre senz'acqua

VeneziaToday è in caricamento