menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Contromano sui binari del tram con la patente revocata: multa di 5mila euro

È successo domenica in centro a Mestre, in piazza XXVII Ottobre: è arrivata la polizia locale, alla guida del mezzo un italiano con già una discreta "collezione" di infrazioni sul groppone

Si infila contromano con l'auto sui binari del tram, in pieno centro a Mestre, arriva la polizia municipale e per lui sono guai: protagonista della vicenda è un italiano residente in città, con la patente scaduta dal 2011 e revocata dal 2013. È stato avvistato domenica mattina, alla guida di una Opel Corsa intestata al padre, mentre eseguiva la pericolosa manovra proprio mentre il mezzo pubblico stava per passare in quel tratto.

L'uomo, fermato per il controllo, è risultato non nuovo alle violazioni stradali: gli agenti hanno verificato che ha accumulato, nel tempo, una serie di infrazioni per divieti di sosta, passaggi col rosso ed eccessi di velocità. Per quest'ultima bravata gli tocca una multa di 5mila euro per violazione dell'articolo 116 del codice della strada, mentre il veicolo dovrà rimanere fermo per tre mesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento