menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In cerca di case da svaligiare in centro, clandestino denunciato

Un 34enne algerino era già stato espulso in precedenza. Domenica sera si aggirava per via Costa a Mestre con in tasca arnesi da scasso

Di certo con quegli arnesi da scasso non stava facendo una passeggiata di salute. Con ogni probabilità era in cerca di combinare guai, sorvegliando le abitazioni della centrale via Costa per individuare il prossimo suo obiettivo. Per un cittadino algerino di 34 anni, già con alle sue spalle precedenti per furto, il piano invece è saltato quasi subito.

Quando un quarto d'ora prima delle 22 di domenica è stato fermato per un controllo da una pattuglia delle volanti della questura. Una volta che il 34enne ha esibito i propri documenti, è stato subito chiaro che lì non avrebbe dovuto esserci. Aveva già infatti ricevuto in precedenza un decreto di espulsione. Perquisito, dalle tasche poi sono saltati fuori cacciaviti e altri arnesi da scasso. Inevitabili dunque per l'algerino le denunce per inottemperanza al decreto di espulsione e per il possesso di potenziali armi atte a offendere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento