menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inaugurato il nuovo cippo dedicato al sovrintendente Lippiello

Il monumento era stato distrutto da un vandalo alcuni mesi fa. La memoria dell'agente di polizia morto durante un inseguimento

E' stato inaugurato questa mattina il nuovo cippo dedicato al sovrintendente della polizia di Stato Antonio Lippiello, scomparso il 7 gennaio di vent'anni fa. Il nuovo monumento è stato installato ai piedi dello svincolo Castellana della tangenziale di Mestre, nello stesso luogo in cui sorgeva già il vecchio cippo, distrutto alcuni mesi fa da un vandalo che poi fu denunciato.

Alla commemorazione hanno preso parte i familiari, insieme al questore Maurizio Masciopinto, al prefetto Vittorio Zappalorto, ai rappresentanti della polizia e all'assessore alla sicurezza Giorgio D'Este. Lippiello nel 2000 fu colpito alla schiena da un proiettile esploso accidentalmente dalla pistola di un collega nel corso di un’operazione contro alcuni trafficanti di droga.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento