rotate-mobile

«Strategica e sicura», ecco la passerella parallela al ponte Colombo | VIDEO

Nuova viabilità ciclabile nel centro di Mestre. Realizzato con un investimento di 850mila euro, l'intervento consente di completare la rete di percorsi che, fino ad oggi, trovava una strozzatura su ponte Colombo

Lunga 23 metri e larga 4, la nuova passerella ciclopedonale parallela al ponte Colombo è stata inaugurata questa mattina: si tratta di una struttura che migliorerà la mobilità di ciclisti e pedoni consentendo allo stesso tempo il passaggio in sicurezza.

Realizzato con un investimento complessivo di 850mila euro, l'intervento consente di completare la rete di percorsi che – fino ad oggi – trovava una strozzatura su ponte Colombo, garantendo così continuità alla ciclabile esistente su riviera Marco Polo, fino a piazzale Cialdini, per proseguire in via Fapanni. La passerella, inoltre, risulta strategica nel lavoro di completamento della rete ciclabile che collega i quartieri di Carpenedo e Bissuola con il cuore di Mestre.

Con i lavori di completamento dell'arredo urbano sono state inserite nuove aiuole a separazione di marciapiedi e piste ciclabili, realizzate con finiture e piante in continuità con quelle di via Pio X. I percorsi pedonali e ciclabili sono stati realizzati con materiali diversi per sottolineare le differenti destinazioni d’uso: lastre di trachite per i percorsi pedonali e asfalto per la pista ciclabile. Tutti gli attraversamenti ciclabili sono stati evidenziati con la colorazione usata sui percorsi analoghi presenti in città. Anche i nuovi parapetti installati sulle sponde riqualificate del canale Osellino sono stati costruiti con materiali in continuità con quelli utilizzati lungo la vicina via Giardino.

Si parla di

Video popolari

VeneziaToday è in caricamento