menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Supermercato, foto d'archivio

Supermercato, foto d'archivio

Era rimasto incastrato tra le porte di un supermercato: risarcito con 25mila euro

La vicenda ha avuto inizio un anno e mezzo fa: un 84enne mestrino aveva avuto conseguenze piuttosto serie, restando in ospedale un paio di settimane

Era rimasto incastrato fra le porte automatiche di un supermercato della zona del rione Pertini, a Mestre, riportando diversi traumi fra cui la frattura del femore. Un anno e mezzo dopo V.Z., 84enne pensionato mestrino, ha ottenuto una indennizzo di circa 25 mila euro, anche a fronte dell’invalidità permanente causata dall’incidente e dalla conseguente perdita della piena capacità psicofisica.

La vicenda risale al 28 marzo 2019: il pensionato, uscendo dal supermercato, è stato schiacciato dalle porte automatiche che si sono richiuse su di lui proprio mentre stava passando. Soccorso dai clienti e dai dipendenti è stato portato all'ospedale, dove è rimasto ricoverato fino al 12 aprile. Qualche tempo dopo il signore si è rivolto all’Adico, che ha avviato le procedure per ottenere un risarcimento.

Il presidente dell'associazione a tutela dei consumatori, Carlo Garofolini, ricostruisce così l'iter: «Ci siamo rivolti prima al supermercato, il cui direttore, è giusto dirlo, ha provveduto subito alla denuncia del sinistro. La responsabilità è passata però alla ditta che ha installato le porte automatiche e, a cascata, all’azienda che realizza e installa le fotocellule. Si è potuto accertare il malfunzionamento della fotocellula e, di conseguenza, l’assicurazione ha riconosciuto il risarcimento».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento