menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piromane incendia i cassonetti, le fiamme si allargano anche all'auto

L'allarme nella notte tra sabato e domenica in via Contarini a Mestre. Sul posto anche le forze dell'ordine. Diversi i casi di campane in fiamme

Stavolta qualcosa deve essere andato storto: oltre ai cassonetti è stata coinvolta delle fiamme anche un'auto in sosta a qualche decina di metri. Non è chiara ancora la dinamica di quanto accaduto, fatto sta che l'ennesimo incendio doloso che ha coinvolto le campane della raccolta differenziata a Mestre stavolta ha avuto strascichi molto più ingenti. Danneggiando anche il veicolo in sosta.

L'allarme è scattato nella notte, quando ai vigili del fuoco arriva la segnalazione di un incendio che coinvolge due cassonetti. Di segnalazioni del genere ne arrivano molte purtroppo. Ma quando la squadra dei pompieri arriva sul posto, viene comunicato che c'è la necessità di ulteriori uomini. In pochi minuti la situazione viene riportata alla normalità, ma per capire cosa sia accaduto sono intervenute anche le forze dell'ordine. Serve stabilire infatti se effettivamente l'incendio sia partito dai cassonetti o, ma sembrerebbe meno probabile allo stato delle cose, se al contrario il vero obiettivo del vandalo stavolta fosse l'auto in sosta poco distanza. Danneggiata dalle fiamme.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento