menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

CittadiniDiVenezia, faccia a faccia con polizia e Comune: "Chiediamo pattugliamenti h24"

Il tavolo, al quale parteciperanno sei membri del comitato, rappresentanti del Comune di Venezia e i dirigenti della polizia, si terrà all'ex Carbonifera venerdì pomeriggio

"Dopo due anni e mezzo la situazione continua ad essere la stessa. I quartieri si svuotano di cittadini e si riempiono di delinquenti". Le parole sono degli attivisti del comitato CittadiniDiVenezia, che venerdì alla 16.30 si riuniranno con l'Amministrazione comunale negli uffici all'ex Carbonifera per avanzare ancora una volta le proprie proposte per riportare un minimo di sicurezza in città.

Pattugliamenti appiedati h24

La richiesta che sarà riformulata per l'ennesima volta è quella di istituire in via sperimentale per sei mesi dei pattugliamenti appiedati di forze dell'ordine 24 ore su 24, nonché misure in grado di mettere un freno alla microcriminalità nella zona del quartiere Piave, in particolar modo tra via Cappuccina e via Fogazzaro.

I partecipanti al tavolo

All'incontro saranno presenti sei rappresentanti del gruppo CittadiniDiVenezia che si confronteranno con il capo di gabinetto del sindaco, Morris Ceron, e l'assessore alla Sicurezza Giorgio D'Este. Parteciperanno al tavolo di confronto anche i dirigenti della polizia locale, tra cui Gianni Franzoi, responsabile del servizio di sicurezza urbana, e della polizia di Stato: Roberto Della Rocca, capo di gabinetto della questura, ed Eugenio Vomiero, dirigente del commissariato di Mestre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento