MestreToday

Disposta l'autopsia sul ragazzo trovato morto in casa in via Ca' Rossa. Probabile overdose

Sopralluogo del medico legale dopo il decesso di un 27enne a Mestre martedì. Potrebbe trattarsi dell'ennesima tragedia legata ad un nuovo tipo di eroina che circola in città

C'è da fare luce su un'altra morte avvenuta a Mestre, l'ennesima, nelle ultime settimane, che è legata con ogni probabilità all'abuso di droga. Per questo, dopo il sopralluogo del medico legale nell'abitazione in cui martedì un 27enne ha perso la vita, in via Ca' Rossa, sul corpo del ragazzo il magistrato di turno, Roberto Terzo, ha disposto l'autopsia. Dai primi riscontri sembrerebbe che la "colpevole" possa essere ancora l'eroina, la stessa potente sostanza che in poco tempo ha ucciso altre otto persone in città. E il preoccupante elenco potrebbe allungarsi.

MORTO IN CASA

A lanciare l'allarme sono stati i genitori, che hanno chiesto aiuto al 118 dopo aver trovato il figlio privo di sensi sul proprio letto in un appartamento al quarto piano di un condominio a due passi dal commissariato di Mestre. A collassare è stato un 27enne di probabili origini dell'Est Europa con un passato caratterizzato da presunti problemi di tossicodipendenza. I sanitari intervenuti sul posto non hanno potuto far altro che constatare il decesso. L'ipotesi più credibile è che a metterci lo zampino sia stata l'assunzione dell'eroina "killer", quella sulla cui diffusione stanno indagando intensamente: più pura rispetto al solito, può rivelarsi fatale soprattutto per chi non è un consumatore abituale. Questo il filo rosso che collega parte delle morti per overdose degli ultimi tempi.

UN LUNGO ELENCO DI TRAGEDIE

La tragedia non molto distante da dove una 21enne, dopo aver assunto eroina, collassò per strada davanti agli occhi del fidanzato perdendo la vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Visite in casa a parenti e amici: le regole per il Veneto a partire da domani

  • Come cambia da domani il Veneto: regole, restrizioni e cosa si può fare

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Dpcm, quando serve l'autocertificazione in Veneto: il modello ufficiale da scaricare

Torna su
VeneziaToday è in caricamento