menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inseguimento al parco Piraghetto, ladra viene braccata dalla polizia

Una donna lunedì è stata scoperta mentre rubava in un supermercato della zona. E' scappata via con il palo, inseguita. Fermata in via Miranese

Sembrava di essere catapultati tutto d'un tratto in un film poliziesco. Almeno per chi nel tardo pomeriggio di lunedì si è ritrovato a pochi metri dalla "cattura" di una giovane al termine di un inseguimento nella zona del Piraghetto. La donna è stata individuata all'altezza di un distributore di benzina di via Miranese, mentre cercava di dissimulare la tensione camminando come se nulla fosse. Invece tranquilla non lo era. E quando ha visto la volante della polizia fare inversione a U con ogni probabilità il sangue le si è gelato nelle vene.

Sul posto immediatamente sono arrivate almeno altre tre volanti che erano alla caccia della presunta ladra. Per capire dove tutto è iniziato bisogna intrufolarsi in un supermercato non molto distante. La ragazza entra e tenta di impossessarsi di alcuni generi alimentari. Nasconde tutto in borsa. Ma qualcosa va storto. E deve scappare con il compagno che faceva da palo. I due cercano rifugio nel parco del Piraghetto. Si dividono.

La ragazza riesce a "sbucare" dalla parte di via Miranese. Braccata dalle auto della polizia sulle sue tracce. Che si erano avventurate anche nel parco. Proprio quando poteva pensare di averla fatta franca, ecco arrivare il lampeggiante blu. E la fuga è finita. La ragazza non ha opposto alcuna resistenza. È stata caricata sulla volante e portata in questura. Probabile per lei una denuncia per furto aggravato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento