Sabato, 19 Giugno 2021
Mestre

Inseguimento in via Miranese: 17enne fugge e sperona la polizia, denunciato

Il giovane ha rubato l'auto del padre e si è messo al volante. E' stato l'uomo a chiamare il 113. Il ragazzino era completamente ubriaco

Un'immagine dell'incidente

Ha preso l'auto del padre, l'ha messa in moto ed è partito. Ha cominciato a guidare per le vie di Mestre e, quando è stato intercettato dalla polizia, non si è fermato all'alt. Al contrario, ha premuto l'acceleratore e ha speronato la volante, finendo per fare un incidente e mandando all'ospedale due agenti. E' stato denunciato un minorenne di Mestre, 17 anni appena compiuti, dopo un inseguimento in via Miranese nel primo pomeriggio di martedì. Il giovane, già noto alle forze dell'ordine, dovrà rispondere di guida senza patente, resistenza a pubblico ufficiale e guida in stato di ebbrezza, visto che quando è sceso dall'auto era visibilmente alterato (aveva bevuto) e ha rifiutato l'alcol test. 

A lanciare l'allarme è stato il padre che, dopo aver visto il 17enne sfrecciare via con la sua macchina, ha chiamato il 113 e ha chiesto agli agenti di trovare suo figlio. Una prima volante ha intercettato il giovane ma viaggiava nel senso di marcia opposto e non è riuscita a fermarlo. Poco dopo, una seconda auto della polizia lo ha raggiunto e gli ha intimato di fermarsi. Il ragazzo ha continuato a guidare e solo poco dopo si è fermato in mezzo alla strada, nei pressi della caserma dei carabinieri. L'inseguimento sembrava essersi concluso con una resa, ma così non era. 

Il giovane, infatti, quando la polizia si è posizionata davanti alla sua auto per bloccargli la fuga, ha premuto di nuovo l'acceleratore ed è andato dritto contro la volante, speronandola. A quel punto, però, è stato bloccato. Sul posto è arrivato anche il padre del ragazzino. I due agenti sono stati accompagnati all'ospedale ma fortunatamente se la sono cavata con lievi ferite.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguimento in via Miranese: 17enne fugge e sperona la polizia, denunciato

VeneziaToday è in caricamento