menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'accordo stipulato stamattina

L'accordo stipulato stamattina

L'ex dogana delle ferrovie di Mestre diventerà la base dei "City Angels"

L'accordo tra Rfi, Regione e l'associazione di volontariato è stato sottoscritto stamattina. Gli "angeli" si prenderanno cura della zona sotto al cavalcavia della tangenziale di Mestre

L'ex Dogana delle ferrovie di Mestre diventerà la sede dei volontari dell’associazione City Angels della provincia. Le Rfi, la Regione e il coordinatore della sezione di Venezia degli "angeli della città" hanno firmato stamattina il contratto di comodato d'uso.

"Questo risultato – ha ricordato l’assessore regionale alle Politiche della mobilità Luigi De Rivo – è stato reso possibile dall’intesa tra Regione e Rfi del 2010 per la “restituzione” in uso di edifici ferroviari dismessi e non presidiati. Si recuperano spazi altrimenti destinati all'abbandono rendendo un servizio ai cittadini".

Rfi, dal canto suo, ha valutato positivamente la richiesta dei City Angels, la cui presenza in questa e nelle altre stazioni veneziane si inserisce spesso in situazioni di criticità sociale, anche a causa della presenza di sbandati o malintenzionati. I City Angels, dal canto loro, si faranno carico, tra l’altro, della ordinaria e straordinaria manutenzione, della messa in sicurezza e del risanamento dell'immobile. Presidieranno con dei volontari i dintorni, in modo da garantiere maggiore sicurezza e una maggiore presenza in collaborazione con le forze dell'ordine. In una zona, quella sotto al cavalcavia della tangenziale di Mestre, in cui si verificano spesso situazioni di disagio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'isola di Santa Maria delle Grazie può uscire dall'abbandono

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento