menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladra scoperta in azione, in casa sua il bottino di altri furti e gli attrezzi del mestiere

A Mestre la polizia ha arrestato una 25enne e trovato la refurtiva di diversi colpi messi a segno in passato. Decisiva la segnalazione del proprietario dell'appartamento

Scoperta a rubare in una mansarda, ma le vere sorprese arrivano dopo la perquisizione in casa della ladra. La polizia ha arrestato domenica sera una ragazza di 25 anni, moldava residente a Mestre: l'intervento è scattato in via Rampa Cavalcavia verso le 19.30 in seguito alla segnalazione del proprietario di un appartamento che ha sorpreso la malvivente in azione insieme a un complice e ha quindi composto il 113.

Gli agenti delle volanti sono giunti in tempo per bloccare la giovane mentre tentava di guadagnare la fuga, poi riconosciuta dal padrone di casa. L'altro intruso invece sarebbe riuscito a fuggire. Dopodichè si sono recati nell'abitazione della donna, trovandovi un piccolo "tesoro" composto da refurtiva proveniente da altre razzie commesse in precedenza e da alcuni attrezzi da scasso (in parte idonei all’uso e in parti per l'esercitazione). Addosso la ladra aveva anche diversi mazzi di chiavi. Inevitabile per lei l'arresto per il reato di furto aggravato in abitazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento