menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Altro colpo dei ladri acrobati: camera a soqquadro e fuga con i soldi per i poveri

Il furto martedì pomeriggio ai danni di una 76enne che abita in zona Castellana a Mestre. Gli intrusi si sono arrampicati sui tubi del gas: trafugati 1.500 euro e gioielli in oro e perle

Oramai è un cliché che si ripete giorno dopo giorno: i ladri acrobati hanno colpito ancora, stavolta nella zona di via Castellana a Mestre. A finire nel mirino dei predoni un'abitazione situata al secondo piano di una palazzina. A lanciare l'allarme è stata la proprietaria di casa, una 76enne che verso le 21 di martedì ha contattato la centrale operativa della questura segnalando che il suo alloggio era stato "visitato" da degli intrusi. 

Rubati i soldi per i poveri

Il furto con ogni probabilità era stato perpetrato nel pieno del pomeriggio: i malintenzionati si sono arrampicati attraverso i tubi del gas a lato del balcone dell'appartamento per poi mettere piede nel terrazzo e darsi da fare con un grosso cacciavite mettendo ko la serratura della finestra. Una volta all'interno, i delinquenti si sono subito diretti alla camera da letto, rovistando nei cassetti e mettendo mano a tutti i soldi e i gioielli custoditi dalla signora. Il valore totale del bottino sarebbe ingente: in una busta c'erano circa 1.500 euro in contanti destinati ai poveri dell'Africa (secondo quanto dichiarato dalla derubata), ma sono spariti anche due orologi di marca e vari preziosi d'oro e di perle. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento