Mestre Zelarino / Arzeroni

I ladri non perdono tempo: ripulito il Don Vecchi V prima di aprire

I delinquenti sono scappati con tutti i divani e i termosifoni. Oltre a diversi frigoriferi. Sarà una struttura dedicata agli anziani in uso da ottobre

L'inaugurazione del Don Vecchi

Non hanno certo atteso che la struttura entrasse in funzione per fare razzia. I ladri stavolta hanno giocato in anticipo. Come riporta il Gazzettino, infatti, i delinquenti nei giorni scorsi sono penetrati nel centro Don Vecchi V. Di recente oggetto di una partecipata cerimonia di inaugurazione. Si tratta di un edificio attrezzato per ospitare anziani che, pur non avendo la possibilità di gestirsi una vita in autonomia, non sono ancora nelle condizioni di avere assistenza a tempo pieno.

Il Don Vecchi V, dunque, dovrebbe aprire a ottobre. Salvo che questo imprevisto non rallenti la tabella di marcia. Perché i danni sono certamente ingenti: un bottino che sfiora i diecimila euro, cui si somma anche il trafugamento dei cavi di rame dell'illuminazione esterna. Rimettere in sesto solo i lampioni dei parcheggi della zona costerà in sé già 30mila euro.

Senza contare il resto. I delinquenti infatti hanno raggiunto la zona degli Arzeroni, nell'area commerciale Aev Terraglio, con un furgone o comunque un veicolo molto capiente. Dopodiché hanno potuto far razzia con tutta calma, visto anche l'isolamento dell'area. In maniera certosina hanno quindi smontato i termosifoni, trascinandoli poi attraverso dei tappeti che si trovavano a terra. Risultato: pavimenti e tappeti allagati. Poi è stato il turno di alcuni frigoriferi già posizionati all'interno degli alloggi e qualche pezzo di mobilia. Spariti pure tutti i divani e anche alcuni quadri. Insomma, il cantiere (perché allo stato delle cose di questo si tratta) è stato completamente ripulito. Assestando uno schiaffo morale a quanti già contano i giorni per iniziare ad alloggiare nella struttura specializzata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I ladri non perdono tempo: ripulito il Don Vecchi V prima di aprire

VeneziaToday è in caricamento