menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La refurtiva recuperata

La refurtiva recuperata

Fa incetta di magliette del Milan e del Bayern da Decathlon, bloccato

Il ladro, 43enne polacco, giovedì aveva una borsa schermata con l'alluminio. Bloccato da un addetto alla vigilanza. Bottino da 325 euro

La classica borsa rivestita di alluminio per poter superare la linea delle casse senza far scattare i dispositivi antitaccheggio e lo sguardo tranquillo di chi non ha nulla da nascondere. Stavolta però il piano per un 43enne di nazionalità polacca, è andato a gambe all'aria quasi subito. Dopo aver gironzolato per gli scaffali del Decathlon di via Don Peron a Mestre, il finto cliente, assieme a un compare che è riuscito a dileguarsi, ha cercato di uscire senza pagare. Bloccato dall'addetto alla vigilanza che aveva capito ciò che stava accadendo. Il ladruncolo non ha opposto alcuna resistenza, consapevole del fatto di essere stato colto in castagna.

L'amico, invece, è riuscito a sgattaiolare via facendo perdere le proprie tracce. Una volta aperta la borsa, si è scoperto che il taccheggiatore aveva fatto razzia soprattutto di magliette delle squadre di calcio più blasonate, come il Bayern Monaco e il Milan, con in più i cappellini azzurri della Nazionale italiana. Sul posto, dopo la segnalazione dei responsabili del centro commerciale, sono intervenute le Volanti della polizia che hanno denunciato a piede libero il 43enne per tentato furto aggravato. La merce, del valore totale di 325 euro è stata subito restituita ai legittimi proprietari. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento