menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scorribande a Mestre con le automobili rubate, serie di furti al deposito dell'Anas

Sei veicoli spariti nel weekend dal garage di via Millosevich. I ladri si sono messi alla guida, scorrazzando incuranti delle regole della strada, per poi abbandonare i mezzi

Furti ripetuti e auto abbandonate dopo scorribande più o meno dannose. Succede a Mestre, dove alcune persone avrebbero preso di mira nei giorni scorsi il deposito mezzi di Anas, in via Millosevich, portando via diversi veicoli. Sei in tutto: due Megane, tre Clio e una Subaru Forester. Secondo quanto riportato dal Gazzettino sembra trattarsi di azioni compiute da vandali, più che da malviventi "professionisti", dato che le auto non sono state utilizzate per compiere altri reati, né vendute.

Furti

E' stata una pattuglia della polizia a scoprire i furti. Nella notte tra domenica e lunedì una volante ha individuato una Clio lasciata a bordo strada in via Milano, con lo sportellino del carburante divelto. E' bastata una verifica alla banca dati per risalire al proprietario della macchina, appunto la società di manutenzione delle strade; ne è seguito un controllo nella sede, dove sono state scoperte le tracce inequivocabili del passaggio dei ladri: saracinesca forzata, posti auto vuoti e chiavi di accensione a terra.

Indagini

Nelle stesse ore altri veicoli sono stati ricollegati ai raid, che erano stati messi a segno nel corso del weekend. Una Megane che aveva provocato un incidente in via Torino, senza fermarsi; un'altra trovata in via Milano dopo essere stata vista zigzagare ad alta velocità; la Subaru in via Beccaria a Marghera, un'altra Clio in via Altobello. Possibile che il gruppo abbia lasciato delle tracce, anche perché sono presenti telecamere sia nel garage dell'Anas, sia nei punti in cui sono state trovate le macchine. Sono in corso le indagini per incastrare i ladri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento