menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Osserva i ladri in azione sullo schermo delle telecamere: arriva la polizia, due bloccati

Il fatto in via Benedetto Marcello a Mestre. È scattato l'allarme dell'abitazione, il padrone di casa ha contattato il 113 descrivendo i malviventi. Altri due complici in fuga

L'allarme scatta nel mezzo della notte, il padrone di casa vede i ladri e chiama la polizia. È successo tra giovedì e venerdì a Mestre: obiettivo degli intrusi, entrati in azione poco prima dell'una, era un'abitazione di via Benedetto Marcello. Che però, per loro sfortuna, è dotata di sistema antifurto e telecamere di videosorveglianza.

Così, una volta capito ciò che sta succedendo, il proprietario prende in mano il telefono e compone il 113. Osservando le immagini sullo schermo riesce a dare una descrizione accurata dei ladruncoli, quattro in tutto. Nel frattempo le volanti si precipitano sul posto e pochi minuti più tardi, a breve distanza dal luogo indicato, trovano due persone la cui fisionomia corrisponde agli identikit forniti.

I due vengono accompagnati agli uffici della questura e identificati per S.J.S., 25enne di Piacenza, e B.A., algerino 21enne. Entrambi hanno precedenti per reati specifici contro il patrimonio e contro la persona. Alla fine degli accertamenti, dopo aver confrontato i due soggetti con le immagini delle telecamere, i due si prendono una denuncia in stato di libertà per il reato di furto aggravato in concorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento