menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violenta lite in strada, in due menati a colpi di catena in via Piave. Una denuncia

La polizia è intervenuta lunedì pomeriggio per sedare una rissa scoppiata fra senzatetto a Mestre. Un uomo e una donna feriti sono stati curati dal personale medico

Una rissa in strada in piena regola: la polizia è intervenuta poco dopo le 17 di lunedì in via Piave a Mestre, dove un passante aveva segnalato telefonicamente una accesa discussione in atto fra tre persone all'angolo con via Degan. Le pattuglie arrivate in pochi minuti hanno trovato i tre ancora sul posto, tutti senza fissa dimora, intenti a darsele di santa ragione.

La lite era scaturita per futili motivi: dagli accertamenti si è comunque capito che il primo ad attaccare era stato un 44enne di nazionalità cubana, che aveva aggredito una donna originaria della Repubblica Ceca a colpi di catena. Di mezzo si era messo un terzo personaggio, moldavo, intervenuto in soccorso della poveretta: anche lui aveva subìto le ire del cubano, rimanendo a sua volta ferito al volto sotto i colpi dell'arma improvvisata. I poliziotti hanno sedato la lite e identificato i tre: il cubano è stato denunciato per i reati di lesioni aggravate e porto di oggetti atti ad offendere (aveva ancora con sé la catena utlizzata per percuotere gli altri due). La donna e il moldavo sono invece stati soccorsi dai sanitari del Suem per le medicazioni del caso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'isola di Santa Maria delle Grazie può uscire dall'abbandono

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento