Mestre Via Terraglio

Due gemelli litigano per il giardino Volano minacce, spunta l'accetta

Un sessantenne residente a Mestre è stato denunciato dopo un'accesa discussione con il fratello gemello, decisivo l'intervento del nipote

Ha tirato fuori un’accetta del garage e con quella ha minacciato il fratello gemello. Stava per sfociare in una brutale aggressione un litigio in famiglia tra due vicini di casa capitato sabato mattina poco dopo le 10 lungo il Terraglio. Come raccontano i quotidiani locali, a calmare gli animi ci ha pensato il figlio dell’aggredito, riuscito a disarmare lo zio e a placare le ire dei due in attesa dell’arrivo della polizia.


Per fortuna non risulta alcun ferito ma senza il pronto intervento del nipote la situazione avrebbe potuto davvero degenerare. Pare che il litigio tra i due gemelli sessantenni sia scoppiata per alcune discordanze sulla manutenzione del giardino comune. Chi lo cura? Quando? Come? I fratelli non si sono trovati d’accordo e gli animi si sono presto surriscaldati.


L’uomo che ha impugnato l’accetta è stato denunciato per minacce aggravate e detenzioni di armi bianche, visto che in casa gli agenti gli hanno trovato pure un coltello. Le armi sono state sequestrate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due gemelli litigano per il giardino Volano minacce, spunta l'accetta

VeneziaToday è in caricamento