menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Scooter trovato abbandonato", invece a rubarlo era stato l'amico

Breve inseguimento a piedi in via Circonvallazione a Mestre nella notte di giovedì. Un 18enne denunciato: motorino restituito al proprietario

Alla vista dei poliziotti hanno accelerato tentando così di eludere un controllo. Il comportamento di due motociclisti ha avuto però l'effetto contrario: ha infatti attirato ancora di più sulla coppia l'attenzione degli agenti delle Volanti della questura, che hanno deciso di vederci chiaro. L'intervento quando erano passati pochi minuti da l'1.30 di giovedì in via Circonvallazione a Mestre.

Per indurre i due fuggitivi a fermarsi, i poliziotti hanno azionato i lampeggianti. Ma la coppia non si è data per vinta: ha lasciato a terra lo scooter e ha iniziato a correre. I due componenti, per mettere i bastoni tra le ruote alle forze dell'ordine, hanno preso direzioni diametralmente opposte. A finire materialmente nei guai è stato il conducente, un 18enne veneziano bloccato subito dopo dalle volanti. Inutile per lui il tentativo di divincolarsi spingendo gli operatori: oramai era in trappola. 

Il ragazzo ha spiegato agli agenti di avere trovato poco prima il motorino abbandonato vicino a un cassonetto e di essersene impossessato. Una versione piuttosto lacunosa, confutata in maniera definitiva dal racconto del legittimo proprietario dello scooter, il quale ha spiegato che ignoti gliel'avevano rubato mercoledì. Doveva ancora presentare denuncia. Nel giro di poche ore, dunque, il maltolto è stato restituito al legittimo proprietario, mentre per il 18enne è scattata inevitabile una denuncia. Solo allora il giovane ha deciso di vuotare il sacco: secondo la sua versione, a rubare il motorino sarebbe stato il suo passeggero, riuscito a far perdere le proprie tracce. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento