menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Contributi volontari resi obbligatori": il caso dell'istituto Luzzatti finisce in Parlamento

Interrogazione di Sinistra Italiana - Possibile al ministro e esposto alla Finanza. Secondo gli studenti a chi non aveva la ricevuta è stata impedita l'iscrizione all'anno scolastico

L'istituto Luzzatti di Mestre resta al centro dell'attenzione per la vicenda dei contributi volontari. Tutto è nato quando gli studenti hanno segnalato la richiesta da parte della scuola di una ricevuta "obbligatoria" di attestazione di pagamento di un contributo che dovrebbe essere, appunto, "volontario". Secondo i ragazzi (che hanno comunicato l'intenzione di presentare un esposto alla guardia di finanza), a coloro che non hanno presentato la ricevuta sarebbe stata impedita l'scrizione all'anno scolastico. Per la dirigenza, invece, si tratterebbe di un malinteso nato dall’errata interpretazione di una circolare, poi corretta.

Fatto sta che ora il caso arriva in Parlamento, dove Sinistra Italiana-Possibile ha presentato un'interrogazione alla ministra dell'Istruzione Fedeli. Nel testo si chiede una valutazione del caso e un chiarimento su quali azioni abbia intrapreso l'ufficio scolastico regionale, oltre che l'avvio di una ispezione ministeriale nell'istituto in questione. "I fondi destinati alla scuola italiana sono assolutamente insufficienti - commenta Sinistra Italiana - ma la burocrazia scolastica non può scaricare sulle famiglie e sugli studenti le mancanze dello Stato e del governo, compiendo veri e propri abusi con azioni al limite della legalità".

L'atto parlamentare ha come firmatari il capogruppo dei deputati Giulio Marcon, il segretario di SI Nicola Fratoianni, il leader di Possibile Pippo Civati, il vicepresidente della commissione scuola di Montecitorio Giancarlo Giordano, Annalisa Pannarale della medesima commissione, e il capogruppo in commissione Finanze  Giovanni Paglia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lo show "4 Hotel" dello chef Bruno Barbieri parte da Venezia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento