MestreToday

Gli studenti manifestano: «Ammassati nei mezzi pubblici, si aumentino le corse»

L'iniziativa del Coordinamento Studenti Medi Venezia - Mestre. Per i ragazzi, mantenere le distante in autobus è pressochè impossibile

«Dall'inizio della scuola viviamo una situazione allucinante. Se già sono tanti i problemi dentro gli istituti, tra mancanza di professori e aule fredde, al di fuori non migliora di certo. Crediamo sia un problema evidente la condizione in cui noi studenti ci troviamo a prendere i mezzi tutti i giorni. A scuola dobbiamo seguire una serie di norme per tutelare la salute di tutti e tutte ma, appena usciamo dai cancelli e saliamo sui trasporti pubblici, queste norme sembrano non valere più: il distanziamento fisico non è proprio possibile in quegli autobus strapieni». Sono le parole dei rappresentanti del Coordinamento Studenti Medi Venezia - Mestre, che oggi pomeriggio hanno manifestato in piazzale Cialdini a Mestre per sollevare il problema che in questo periodo di emergenza riguarda i trasporti pubblici.

Una questione che riguarda tutta Italia, e per la quale sono già state sollevate polemiche nelle scorse settimane. «L'unica soluzione reale per risolvere la situazione è aumentare le corse, incrementando il servizio di trasporto - hanno detto gli studenti -. Non possiamo accettare che le istituzioni propongano le lezioni da casa come modo di alleggerire i trasporti pubblici. In tutti questi mesi di emergenza in cui più volte è emerso il problema, Comune e Regione non hanno mosso un dito. Servono più finanziamenti e in fretta. Vogliamo un trasporto pubblico efficiente, sicuro, ecosostenibile e accessibile a tutti e a tutte».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento