MestreToday

Malore fatale, commerciante muore a 37 anni

Mauro Baratto aveva un negozio a Marghera. La comunità si stringe nel dolore

«Non ci sono parole. Ci mancherà la sua gioia, la sua musica, la sua voglia di vivere con e per la natura, ci mancherà la sua parola giusta, ci mancherà...». E' uno dei tantissimi messaggi che, martdì pomeriggio, sono stati postati sui social network dopo l'improvvisa scomparsa di Mauro Baratto, commerciante di 37 anni che gestiva dal 2014 un'attività a Marghera, la Hemp Town in via Castelli che commercia artigianato locale, cd, incensi, t-shirt e semi vari.

Mauro, di Noale, secondo le prime informazioni avrebbe accusato un malore in mattinata, proprio mentre si trovava in negozio. A nulla sono valsi i tentativi da parte degli operatori sanitari di rianimarlo: il suo cuore ha smesso di battere. «La sua energia si espandeva in questa terra», scrive Pasquale, un conoscente. E, insieme a lui, sono moltissimi a ricordare il 37enne. «Un’anima bella e generosa», aggiunge Giulia. La natura, la musica, le persone: Mauro Baratto, come raccontano i suoi amici, aveva tante passioni che tutti ricordano con l'affetto che si prova per una persona unica, umile e coraggiosa. Nei prossimi giorni sarà fissata la data del funerale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Veneto resta giallo? Zaia: «Dipendiamo da Rt, ma non abbiamo demeriti per cambiare zona»

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • 60enne si allontana da casa e scompare, trovato senza vita

  • Domani si decide sul colore del Veneto, Zaia: «Pressione su ospedali, ma tutto sotto controllo»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

  • Perché Venezia era piena di gatti?

Torna su
VeneziaToday è in caricamento