Lunedì, 17 Maggio 2021
Mestre Mestre Centro / Via G. Verdi

Regolamento di conti in strada, 36enne accoltellato al torace

E' accaduto nella notte tra sabato e domenica in via Verdi a Mestre. Un tunisino è finito all'ospedale ma non ha rivelato il nome dell'aggressore

E' stato trovato riverso a terra con una ferita sanguinante al torace. Aggressione nella notte tra sabato e domenica in centro a Mestre. In via Verdi. Un 36enne di nazionalità tunisina è stato colpito da una coltellata, che per fortuna, come riporta il Gazzettino, non ha raggiunto organi vitali. Tutte da chiarire le cause che hanno portato al fendente, per il quale il ferito è stato trasportato all'ospedale Dell'Angelo per gli accertamenti conseguenti.

Il 36enne non ha voluto dire agli agenti delle volanti che lo hanno soccorso i motivi di tanta violenza, segno che qualcosa di poco chiaro sotto ci potrebbe essere. Forse un regolamento di conti, forse una lite di strada degenerata al punto che è stata estratta la lama. Fatto sta che l'uomo è stato medicato dai sanitari, che hanno riscontrato una ferita guaribile in una decina di giorni. Nessuno al momento dell'arrivo dei poliziotti, nonostante la vicinanza con due locali pubblici molto frequentati, avrebbe raccontato di aver visto qualcosa della zuffa.

Cosicché la polizia è stata costretta a cercare di sapere la verità dal 36enne, il quale però non collabora. Si tratta di un clandestino tunisino già in passato espulso dal territorio nazionale. Ma che evidentemente è rientrato in qualche modo in Italia. Il ferito è stato soccorso mentre si trovava seduto per terra, tenendosi con una mano la ferita. Non riusciva a reggersi in piedi. Per fortuna, però, non si troverebbe come detto in gravi condizioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regolamento di conti in strada, 36enne accoltellato al torace

VeneziaToday è in caricamento