menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifiuta di darle i soldi, questuante allora si tira giù i pantaloni e le mostra i genitali

E' successo venerdì mattina nella zona commerciale di via Don Tosatto a Mestre, vicino a un noto store. La polizia ha sanzionato per atti osceni un 36enne romeno, portato in questura

Per tutta risposta il questuante l'ha guardata e le ha mostrato i genitali in segno di spregio. E' successo poco prima delle 10 di venerdì in via Don Tosatto a Mestre, la zona dei centri commerciali. Una signora ha chiamato la polizia segnalando la presenza di un uomo vestito in modo trasandato che, in corrispondenza di un noto store di utensileria, si era messo a chiedere con insistenza l'elemosina. Troppa insistenza. La signora ha risposto "no" alle sue richieste. A quel punto l'uomo, dall'accento dell'est Europa, se l'è presa e si è tirato giù i pantaloni. Non certo una bella scena per la signora, che ha deciso di allertare le forze dell'ordine. 

La volante intervenuta ha identificato due questuanti lì presenti, ovvero L.I., cittadino romeno di 32 anni (con precedenti di polizia a carico) e V.L., suo connazionale di 36 anni. Quest'ultimo era l'uomo indicato dalla donna: dopo essere stato portato in questura a Venezia, è stato sanzionato per atti osceni in luogo pubblico. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento