MestreToday

L'M9 di Mestre scalda i motori: "Guarderemo a come eravamo per capire come saremo"

Lunga rassegna di eventi in vista dell'inaugurazione del 1 dicembre. Le prime mostre temporanee saranno su fotografia e su come si immaginava il futuro: "Eccellenza europea"

"Sarà un modo per passare dal ventesimo secolo al ventunesimo". Continua a prendere forma il progetto M9, il Museo del Novecento. A margine della presentazione di M-Children, il progetto parallelo che coinvolge bambini tra i 4 e i 12 anni (che in fatto di nuovi linguaggi il più delle volte sono loro a insegnare agli adulti), è stato descritto non solo ciò che costituirà l'esposizione multimediale permanente, che promette fantasmagorie tecnologiche, ma anche il contenuto delle due mostre temporanee che caratterizzeranno i primi mesi di vita di M9 (inaugurazione l'1 dicembre).

Passato e futuro per capire il presente

La seconda, in particolare, analizzerà attraverso documenti e forme di comunicazione eterogenee come a inizio del Secolo Breve veniva visto il futuro, correlandolo a ciò che invece è stato: "In 'le visioni del futuro' - ha dichiarato Valerio Zingarelli, amministratore delegato di Polymnia - capiremo com'è cambiata la nostra percezione rispetto al domani". La prima mostra temporanea, invece, si concentrerà sull'Italia vista dai fotografi: istantanee di un passato (a volte nemmeno troppo lontano) alla ricerca delle radici del Belpaese. 

La presentazione di "M-Children"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sarà uno spazio di innovazione ed eccellenza"

"M9 è un progetto di rigenerazione urbana all'avanguardia a livello europeo - ha comtinuato Zingarelli - Tra immagini e video, ci saranno le tecnologie più moderne per facilitare la comprensione ai visitatori. Ma non è solo 'museo'. Ci sarà anche l'Innovation Retail Center in cui si sperimenteranno nuove forme di presentazione e commercializzazione dei prodotti. Sarà un luogo d'eccellenza". 

"Ci apriremo al contributo di tutti. M9 si estenderà a tutta la città"

In questi mesi il "motore M9" sta ingranando: "Sarà un modo anche per offrire opportunità a tutti coloro che hanno idee, competenze e capacità in chiave di sviluppo - ha concluso l'ad di Polymnia - nella multimedialità, nel commercio innovativo e nell'organizzazione di eventi. Perché M9 si aprirà anche al resto della città, sarà un quartiere del futuro con appuntamenti culturali, sociali, politici e d'intrattenimento. L'intento è di espandere idealmente i 10mila metri quadri di M9 a tutta Mestre e Venezia". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Visite in casa a parenti e amici: le regole per il Veneto a partire da domani

  • Come cambia da domani il Veneto: regole, restrizioni e cosa si può fare

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Dpcm, quando serve l'autocertificazione in Veneto: il modello ufficiale da scaricare

Torna su
VeneziaToday è in caricamento