Mestre Mestre Centro / Via Piave

Scoppia la lite attorno al motorino rubato: due poliziotti finiscono al pronto soccorso

Un 18enne tunisino ha perso il controllo nella notte tra giovedì e venerdì e, dopo essere stato circondato in via Piave dagli amici del derubato, se l'è presa con gli uomini in divisa

Va su tutte le furie e prende a calci due poliziotti che sono stati costretti a farsi medicare al pronto soccorso dell'Angelo. Trambusto verso le 3 della notte tra giovedì e venerdì nelle vicinanze di via Piave a Mestre, quando un 18enne tunisino è stato prima accerchiato da una comitiva e poi se l'è presa con chi stava solamente cercando di riportare la calma, gli agenti appunto. Tutto è iniziato quando a un certo punto uno scooter è sparito dal punto in cui il legittimo proprietario l'aveva parcheggiato: è rispuntato in un giardino condominiale del centro mestrino.

Motorino rubato

Una residente si è accorta di ciò che stava accadendo e ha allertato la centrale operativa della questura. Ha raccontato di aver visto un ragazzo di colore trascinare il motociclo e abbandonarlo nello spazio comune del palazzo. Dopo pochi minuti, poi, lo scenario è mutato ancora: prima che i poliziotti arrivassero sul posto un altro giovane si era presentato nel giardino condominiale e si era preso il motorino, portandoselo vai.

Lite accesa

Gli operatori hanno perlustrato la zona notando lo scooter descritto accanto a un gruppo di amici. Sono stati loro a spiegare quello che era appena accaduto, ossia che qualcuno aveva rubato lo scooter mentre il proprietario si trovava in un bar. A quel punto ha fatto capolino il 18enne tunisino, subito accerchiato dagli altri. Ne è scaturita una lite piuttosto accesa: nel tentativo di allontanare il 18enne, quest'ultimo ha perso il controllo e si è scagliato contro i poliziotti sferrando calci e pugni e ferendo due agenti. Per lui una denuncia per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoppia la lite attorno al motorino rubato: due poliziotti finiscono al pronto soccorso

VeneziaToday è in caricamento