rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Mestre

Alcol e droga, la polizia locale vigila sulla movida: patenti ritirate e multe

Controlli venerdì sera a Mestre. Due patenti ritirate a causa dell'alcol e una donna multata per ubriachezza molesta

Si sono messi alla guida dopo aver bevuto qualche bicchiere di troppo. L'etilometro segnava 0,8 grammi per litro di sangue. Due mestrini venerdì sera si sono visti ritirare la patente dalla polizia locale che, con l'avvio della fase 2 e la riapertura dei locali, ha potenziato i controlli per vigilare soprattutto sulla "movida". Un cittadino di Marghera, invece, è stato fermato alla guida con della droga.

Sono scattate anche alcune sanzioni per auto parcheggiate a lungo in divieto di sosta di fronte a un locale: i conducenti si sono dimostrati del tutto incuranti degli inviti degli agenti a spostarle.  Sempre venerdì sera, gli operatori della polizia municipale hanno richiamato gli avventori al rispetto delle distanze interpersonali e a non creare assembramenti sia in piazza Barche che in via Verdi. Una donna di Chioggia, completamente ubriaca, è stata multata nella zona di piazzale Donatori di Sangue e poi portata al comando di via Cappuccina. Al termine degli accertamenti, oltre alla sanzione amministrativa per ubriachezza molesta, le è stato notificato un daspo urbano: per 48 ore non potrà fare ritorno a Mestre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alcol e droga, la polizia locale vigila sulla movida: patenti ritirate e multe

VeneziaToday è in caricamento