MestreToday

Alcol e droga, la polizia locale vigila sulla movida: patenti ritirate e multe

Controlli venerdì sera a Mestre. Due patenti ritirate a causa dell'alcol e una donna multata per ubriachezza molesta

Si sono messi alla guida dopo aver bevuto qualche bicchiere di troppo. L'etilometro segnava 0,8 grammi per litro di sangue. Due mestrini venerdì sera si sono visti ritirare la patente dalla polizia locale che, con l'avvio della fase 2 e la riapertura dei locali, ha potenziato i controlli per vigilare soprattutto sulla "movida". Un cittadino di Marghera, invece, è stato fermato alla guida con della droga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono scattate anche alcune sanzioni per auto parcheggiate a lungo in divieto di sosta di fronte a un locale: i conducenti si sono dimostrati del tutto incuranti degli inviti degli agenti a spostarle.  Sempre venerdì sera, gli operatori della polizia municipale hanno richiamato gli avventori al rispetto delle distanze interpersonali e a non creare assembramenti sia in piazza Barche che in via Verdi. Una donna di Chioggia, completamente ubriaca, è stata multata nella zona di piazzale Donatori di Sangue e poi portata al comando di via Cappuccina. Al termine degli accertamenti, oltre alla sanzione amministrativa per ubriachezza molesta, le è stato notificato un daspo urbano: per 48 ore non potrà fare ritorno a Mestre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa succede al corpo se si eliminano i carboidrati?

  • Elezioni comunali Venezia 2020: liste, simboli e candidati

  • Vittoria di Brugnaro, sarà sindaco di Venezia per altri cinque anni

  • Elezioni 2020: Zaia storico sfiora il 77%, la sua civica al 44,63%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • Sei comuni rinnovano il sindaco e il Consiglio: i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento