menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il rendering del progetto

Il rendering del progetto

Ok della giunta alla nuova sede di Carraro, concessionaria Mercedes in via Martiri

Ora mancano i pareri delle commissioni e del Consiglio. De Martin: "Struttura all’avanguardia in tema di sostenibilità ambientale e che porterà oltre 30 nuovi posti di lavoro"

Approvati i lavori per la nuova sede della Carraro SpA a Mestre, in via Martiri della Libertà. L'ok arriva dalla giunta comunale di Venezia con una "delibera di presa d’atto di non pervenute osservazioni" e quindi il consenso al trasferimento dell’attività e al cambio di destinazione di zona per la concessionaria Mercedes. Ora il progetto sarà sottoposto all'esame delle competenti commissioni consiliari e poi verrà votato in Consiglio comunale.

Sostenibilità e nuovi posti di lavoro

"Una decisione importante per la città - commenta l'assessore all’Urbanistica, Massimiliano De Martin - Il nuovo edificio non solo sarà architettonicamente moderno, ma seguirà i più innovativi canoni di sostenibilità ambientale: la copertura delle officine sarà ricoperta da pannelli fotovoltaici, mentre quella della parte espositiva sarà in manto erboso per ridurre i fabbisogni termici e mitigare l'impatto. Questa stessa ala sarà dotata di facciata continua ad elevate prestazioni termiche. La concessionaria, inoltre, sarà dotata di colonnine di ricarica per le auto elettriche. Non da ultimo, grazie a questo investimento si verranno a creare una trentina di nuovi posti di lavoro".

Il progetto

Nello specifico, il nuovo edificio verrà edificato su un lotto con una superficie complessiva di oltre 17mila metri quadri prospiciente a via Martiri. La struttura, che sarà dedicata alla vendita ed assistenza auto, veicoli industriali e veicoli commerciali, avrà una superficie coperta totale pari a 3.591 metri quadri e sarà suddivisa in due parti: quella fronte strada a destinazione commerciale, e quella retrostante ad uso industriale di officine per auto, veicoli commerciali e autocarri. L'accesso della concessionaria avverrà da via Martiri con una nuova bretella interamente a carico della concessionaria: quest'ultima entrerà a far parte di un progetto complessivo che, grazie al finanziamento di Veneto Strade, permetterà di mettere in sicurezza l’incrocio tra la statale e via Porto di Cavergnago.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento