menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via libera al rinnovo della stazione: arrivano nuove biglietterie e negozi

Dopo l'accordo con Ferrovie dello Stato si può finalmente dare il via al piano per la riqualifica della zona, nei prossimi mesi partono i lavori

Ancora pochi mesi ed entro l'estate i lavori di riqualificazione della  stazione ferroviaria di Mestre saranno terminati. A presentare i nuovi spazi per i servizi al viaggiatore, giovedì mattina, con una conferenza stampa – che si è tenuta in quella che tra una settimana diventerà la nuova biglietteria – sono intervenuti l'assessore comunale all'Urbanistica, Andrea Ferrazzi e la responsabile Sviluppo Infrastrutture di Grandi Stazioni, Susanna Bernardini. La riqualificazione della stazione di Mestre, come di altre 12 stazioni in tutta Italia, è iniziata nel 2001 e ha l'obiettivo di rendere più funzionali, sicuri e gradevoli gli spazi interni ed esterni della ferrovia, in modo da offrire ai viaggiatori tutti i servizi di cui hanno bisogno.

RIQUALIFICA IN VIA PIAVE: SI PARTE DALLA STAZIONE

PASSO PASSO - “Qui abbiamo avuto qualche difficoltà in più rispetto alla stazione Santa Lucia di Venezia – ha spiegato Bernardini – perché quella di Mestre è una stazione piccola e abbiamo dovuto procedere per microfasi, in modo da mantenerne sempre l'operatività e la sicurezza. Oggi ci avviamo a concludere i lavori che, per quanto riguarda le opere interne, prevedono la realizzazione di una nuova biglietteria, uno spazio Freccia Club, una biglietteria Italo, due edicole, due servizi di ristorazione, una cappella, un deposito bagagli, nuovi bagni e undici aree commerciali dove si insedieranno negozi di varie tipologie, tra cui anche una libreria. Abbiamo inoltre rifatto completamente l'impiantistica e aggiunto l'ascensore al binario 1”.

UN BISTROT PER DIRE STOP AL DEGRADO

IN STRADA - Inoltre all'esterno della stazione, con accesso da via Trento, sarà realizzato un garage multipiano, che potrà ospitare circa 300 posti auto, e un albergo direttamente collegato al binario 1, e sarà completamente riqualificato il piazzale antistante: “È evidente che, complessivamente, si tratta di un progetto fondamentale e strategico per la nostra città – ha affermato l'assessore Ferrazzi – che stiamo completando grazie al dialogo che abbiamo instaurato con Grandi Stazioni. La riqualificazione della stazione ferroviaria, all'interno dell'Accordo di programma approvato dalla Giunta la scorsa settimana, si somma alla sistemazione dell'area dell'ex scalo ferroviario e dell'area dei giardini di via Piave. Piazzale Favretti diventerà a tutti gli effetti un punto nevralgico di interscambio”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lo show "4 Hotel" dello chef Bruno Barbieri parte da Venezia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento