rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Mestre Mestre Centro / Via Torino

Mestre, due nuove rotonde in via Torino

L'assessore Boraso: «Rendiamo più fluido il traffico, eliminando semafori». Si valuta anche una terza rotonda all’incrocio con viale Ancona

Via Torino, importante arteria di Mestre, avrà due nuove rotonde, inizialmente in via sperimentale: una all'incrocio con via Rossetto e l'altra in corrispondenza del polo universitario di Ca' Foscari. Un doppio intervento in vista della conclusione della nuova viabilità nella prima zona industriale di Porto Marghera, che presto collegherà la SR11 (via della Libertà) proprio con via Torino, con un prevedibile incremento del traffico.

La giunta comunale ha approvato il progetto nei giorni scorsi: «Un intervento dal valore totale di 200mila euro - spiega l'assessore alla viabilità Renato Boraso - che ha l’obiettivo di fluidificare il traffico proveniente dalle intersezioni secondarie. La sostituzione degli impianti semaforici con due rotatorie permetterà di favorire il flusso tra via Torino e la nuova connessione con la SR11, attualmente in corso di completamento». L'amministrazione, inoltre, sta valutando la realizzazione di una terza rotonda all’incrocio con viale Ancona.

La fase sperimentale servirà a raccogliere una serie di dati per procedere poi con l'eventuale realizzazione definitiva delle rotonde, calibrando al meglio le geometrie, i percorsi pedonali e ciclabili, gli attraversamenti. L'intervento è condiviso con la municipalità di Mestre e con il suo presidente Raffaele Pasqualetto. «Nei prossimi mesi - conclude Boraso - valuteremo come aggiustare o migliorare il progetto».
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mestre, due nuove rotonde in via Torino

VeneziaToday è in caricamento