MestreToday

Mestre, inaugurato in via Carducci il nuovo Eurospar

Al via dopo un'importante ristrutturazione. Mantenuti i 29 posti di lavoro

Duemila metri quadri di superficie totale, di cui 870 destinati alla vendita. Al piano seminterrato un parcheggio comunale, che i clienti potranno utilizzare, usufruendo anche di un’ora gratis di sosta quando faranno la spesa. E' stato inaugurato, in via Carducci a Mestre, un nuovo Eurospar. Unire la crescita commerciale al ruolo sociale d’impresa, garantendo un presidio GDO per una comunità e soprattutto un futuro lavorativo a 29 persone: sono questi i temi dell’operazione di acquisizione di un punto vendita completata da Aspiag Service, concessionaria per il Triveneto e l’Emilia Romagna del marchio Despar, a Mestre.

Mantenuti i posti di lavoro

Dopo averlo rilevato dalla catena Simply (gruppo Auchan) e aver completato le opere di ristrutturazione, Aspiag Service ha inaugurato oggi il rinnovato punto vendita sotto l’insegna Eurospar. «Siamo soddisfatti di questa nuova apertura, ma soprattutto siamo orgogliosi di salutare come nuovi colleghi tutti e 29 gli ex dipendenti della precedente insegna - ha spiegato l’amministratore delegato di Aspiag Service Francesco Montalvo -. Una scelta forte e determinata, un impegno che Aspiag Service si è presa e ha mantenuto tenendo conto dell’importanza di garantire prima di tutto un futuro lavorativo alle persone, integrandole nella struttura senza lasciare nessuno indietro, anche mettendo in secondo piano le logiche di mercato».

La ristrutturazione

Anche la ristrutturazione del punto vendita ha avuto un ruolo centrale, poiché rappresenta non solo una riqualificazione degli spazi, ma anche un modo per minimizzare l’impatto ambientale. «Diamo il benvenuto - ha commentato Patrizia Pituelli, direttore vendite canale punti vendita ad insegna Despar ed Eurospar di Aspiag Service - a tutti i nostri nuovi clienti: svilupperemo attività e iniziative per coinvolgerli nel nostro mondo, fatto di prodotti e di valori, di iniziative a vantaggio del territorio e di tutela dei prodotti locali. Da sempre cerchiamo di operare valorizzando e sostenendo il territorio in cui ci inseriamo ed è proprio questo che oggi, ancora una volta, stiamo facendo”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuove restrizioni “leggere” in Veneto: ordinanza all’orizzonte

  • L'auto finisce fuori strada: morto 22enne di Noventa di Piave, due feriti gravi

  • Carri armati e scenari di guerra: l'esercito si addestra tra Jesolo e Venezia

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Coronavirus, il bollettino di stasera per Veneto e provincia di Venezia

  • Blitz della polizia al centro sociale Rivolta di Marghera

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento