menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La protesta studentesca si allarga: occupazioni tra le scuole di Mestre

I giovani hanno preso possesso delle aule del Gritti, del Mozzoni e del Guggenheim. Nel pomeriggio dalle 15 vicino a piazza Barche inizierà una notte bianca. Sabato previsti sit in

Continua l'onda lunga delle proteste studentesche dello scorso 14 novembre. Dopo l'occupazione del liceo artistico statale di Venezia, i cui studenti martedì col sottofondo musicale di "Money" dei Pink Floyd hanno gettato dalle finestre del loro istituto banconote false per manifestare contro i tagli che hanno colpito il mondo della scuola, stamattina altri istituti del Comune lagunare non hanno potuto iniziare le lezioni. I giovani dell'istituto tecnico statale per il turismo Andrea Gritti, infatti, hanno preso possesso delle aule, per poi riunirsi in assemblea lasciando partecipare anche i professori e la preside. "E' una protesta che si sta generalizzando - commenta Jacopo Povellato, del Coordinamento degli Studenti Medi - oltre al Gritti stamattina ci sono state proteste identiche anche al Mozzoni e al liceo artistico statale Guggenheim". I giovani sono entrati verso le 5 di mattina da una finestra sul retro dell'istituto turistico di via Muratori, per poi bloccare gli accessi fino a metà mattinata. Alcuni docenti, però, hanno espresso solidarietà verso i manifestanti.

La protesta continua, quindi. Gli studenti, per ora senza incidenti, hanno occupato i tre istituti veneziani, mentre nel pomeriggio in piazzetta XXII Marzo (vicino al centro commerciale "Le Barche") è prevista una "notte bianca della scuola d'arte Guggenheim". Ci saranno lezioni all'aperto, correzione di compiti in strada, performance "scolastiche" di ogni tipo. Insegnanti, genitori e studenti porteranno la scuola in piazza. Poi, quando calerà l'oscurità, i manifestanti si sposteranno nell'aula magna del Guggenheim, in corso del Popolo, per altre assemblee con tema ddl Stabilità e delle scelte del governo Monti.

Per sabato, invece, giornata mondiale del Diritto allo Studio, previsti sit in all'esterno del liceo Giordano Bruno e dell'istituto magistrale Luigi Stefanini.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento